Riparte il nostro campionato italiano a nove giocatori.

So che è difficile ricordarlo, dato che è da quasi un mese che non giochiamo, ma domenica torneremo in campo per giocare a Novara la prima partita di quest’anno contro i Lancieri.  La classifica ci vede a pari punti ma la situazione è chiaramente diversa. Loro puntano a riconfermarsi almeno secondi nel girone, noi per quest’anno avevamo come unico obbiettivo quello di far crescere i tanti rookies che abbiamo inserito in squadra e non arrivare ultimi nel girone. Giocheremo di sabato pomeriggio e questo obbligherà molti dei nostri ragazzi ad uscire prima da scuola, o arrivare al campo all’ultimo minuto, cosa che francamente avremmo preferito evitare ma queste sono le regole e ci piace rispettarle. Ovviamente abbiamo degli obbiettivi importanti da raggiungere sia per l’attacco che per la difesa: segnare almeno due mete e non subirne più di due su corsa. Obbiettivi ambiziosi, ma secondo me se tutti insieme lavoreremo disciplinati, alla nostra portata. Sarà la prima partita che giocheremo con temperature oltre i venticinque gradi ed esposti al sole per tutta la durata dell’incontro, cose che non faciliterà il nostro compito, ma siamo nati nelle difficoltà e a superarle ci siamo abituati. Abbiamo ancora due allenamenti poi vedremo quanto questa pausa ci sarà servita per crescere. L’appuntamento per la risposta è sabato alle 15 a Novara in piazza Donatello dove giocheremo la prima delle due partite che ci vedrà opposti ai Lancieri di Novara, già vincitrici del girone l’anno scorso.

Condividi: